Dott.ssa Annalisa Rausei  +(39) 349.3241594   scrivi una mail
BLOG DI PSICOLOGIA, BENESSERE, CRESCITA PERSONALE

COSI’ FAN TUTTI

Negli anni ho capito una cosa fondamentale. mai ascoltare gli altri.

Mi spiego: le persone a volte hanno preziosi consigli da darci e con poche parole possono regalarci spunti o prospettive che a noi mai sarebbero venute in mente. Però si tratta in genere di chi ci conosce, e ci vuole bene.

Nella maggior parte dei casi se ci rimettiamo al giudizio altrui difficile che ci guadagniamo. Perché prima di tutto esistono tanti luoghi comuni e “dicerie” sui vari eventi della vita, soprattutto i più importanti, e consigli che si danno tanto per, senza riflettere.

E poi ognuno ha davvero, più di quanto possiamo immaginare, una sua visione personale di ogni cosa. Anche lo stesso significato delle parole, nonostante condividiamo la medesima lingua, varia con molta più facilità di quanto possiamo pensare.

Esistono opinioni “comuni” su ognuno dei passaggi importanti della vita. Faccio qualche esempio. Ti sposi? Difficilmente avrai tempo per divertirti e stare con gli amici. Avrai un figlio? La coppia ne risentirà, diventerete solo genitori, non avrete voglia di altro. State insieme da molti anni? Dopo un po’ probabilmente sarete come due vecchi amici. E via discorrendo.

Le persone, soprattutto quelle più infelici amano vivere di luoghi comuni, e diffonderli a più non posso, soprattutto quando hanno a che fare con qualche giovane anima spaventata.

Questo perché, io credo, sia molto più rassicurante dirsi “è così, le cose vanno in questo modo” che non cercare una propria personalissima strada e soluzione ai vari eventi.

Seguivo una ragazza tempo fa (la seguivo non la inseguivo:) ), che era infelice con il marito e la madre le consigliava vivamente di non lasciarlo “perché é un bravo ragazzo e alla fine c’è di peggio, e poi che ne sai chi trovi“.

E un’altra, in procinto di aprire una nuova attività e con un compagno che, invece di spronarla e sostenerla la metteva in guardia “ma chi te lo fa fare, di questi tempi meglio restare al sicuro“.

Non che queste verità non abbiano il loro fondamento, ma non sono Legge. Non esistono leggi universali per tutti, esistono vite singole, persone, consigli adatti a me e non ad altri.

L’autostima in fondo è anche questo, imparare a tapparsi le orecchie davanti a chi, magari con le migliori intenzioni, ci dice la sua, cercando di indicarci una strada che spesso neanche noi per primi conosciamo.

Autostima è essere artigiani di se stessi, cercando con creatività, pazienza e costanza, di scolpire la vita su misura per noi, così come si lavora ad un quadro, o si confeziona un bell’abito, piano, non conoscendo il risultato finale, procedendo per passi ma sempre e comunque seguendo il proprio istinto.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Presente su:

Idea Psicologo
Ordine Psicologi della Lombardia

Contatti

Bareggio (Milano): Via IV Novembre, 109
Cornaredo (Milano): Piazza Dubini, 21 B
+(39) 349.3241594
scrivi una mail
P.IVA 00030008882
C.F. RSANL78H61H264H
Iscrizione Ordine Psicologi Lombardia n. 9860

Follow Me ;)

google_pluslinkedin