Dott.ssa Annalisa Rausei  +(39) 349.3241594   scrivi una mail
BLOG DI PSICOLOGIA, BENESSERE, CRESCITA PERSONALE

Ansia & Apatia

Ansia & Apatia

L‘Ansia può avere diversi volti e diverse cause. Nel mio lavoro di psicoterapeuta ne incontro di diversi tipi: ansia da stress eccessivo, ansia da paura di lasciarsi andare, ansia da poca fiducia in sé. E poi c’è un’ansia che per me si sottovaluta un po’, ovvero l’Ansia che si averte quando si vive una vita troppo piatta, troppo spenta. Qualcuno ha detto che “Si nasce incendiari e si muore pompieri” ed è vero, perché molto di noi, a un certo punto della vita, è come se cercassero solo e soltanto la sicurezza e la stabilità. Come se si ritirassero in un porto sicuro e fuggissero da ogni possibile tremolio emotivo.

Il problema è che noi non siamo fatti solo di questo, non possiamo stare bene solo assecondando la nostra voglia di sicurezza. Abbiamo un Cuore che batte e che vuole correre un po’ ogni tanto, per la gioia, lo stupore, le emozioni insomma, anche quelle potenzialmente negative. E un cuore che non batte per un motivo sano e che viene tenuto imbrigliato tra le maglie troppo strette della Razionalità è un cuore che soffre, che potrebbe decidere di iniziare a battere per protesta, sotto forma di tachicardia ansiosa.

“Andava tutto bene e non mi so spiegare quest’ ansia che all’improvviso mi ha preso” “Non ho motivo per agitarmi e allora perché che va tutto bene? Che non ho problemi?”. Ecco, appunto, a volte non avere nulla è anche sinonimo di non avere nulla di emozionante, di positivo per cui alzarsi la mattina. Bisogna fare attenzione quando la vita è troppo piatta e ripetitiva, soprattutto se dipende dal fatto che noi la vogliamo così, che desideriamo questo per noi.

Sfuggire sempre ai movimenti dell’anima, per paura forse, può portare a forme di ansia che alla lunga possono anche sconfinare in lievi depressioni. Perché l’apatia e la mancanza di vitalità sono caratteristiche peculiari della depressione, nelle sue forme più o meno pesanti. Conviene allora portare più attenzione a questo Cuore e farlo correre ogni tanto, permettergli di esprimersi senza paura, emozionarsi. Bisogna avere paura, piuttosto, del silenzio emotivo, di vite sempre uguali che alla lunga perdono di senso e colore e dire grazie all’Ansia se viene per risvegliarci da un letargo dell’anima che può solo farci male.

Facebooktwitterlinkedinmail

Lascia un commento

Presente su

Ordine Psicologi Lombardia Psicologi Online Annalisa Rausei

Contatti

Bareggio (MI): Via IV Novembre, 109
Cornaredo (MI): Via San Martino, 22
Milano: Via Millelire, 13
+(39) 349.3241594
annalisa.rausei@alice.it
Form di Contatto
P.IVA 00030008882
C.F. RSANL78H61H264H
Iscrizione Ordine Psicologi Lombardia n. 9860

Follow Me ;)

Facebooklinkedin